Il mondo è tutto ciò che accade
(Ludwig Wittgenstein)
ita | eng
Area Clienti
L INCHIESTA DOPO IL DISSEQUESTRO DEL RIESAME - LA CONTROMOSSA DEI MAGISTRATI Biogas - a Cinigiano la lotta continua La procura sceglie la via della Cassazione
Date: 26/10/2014
La Nazione - NON È ancora finita. La vicenda giudiziaria che ruota attorno all'impianto di biogas in località Camone, nel comune di Cinigiano, si arricchisce di un'altra puntata. La procura di Grosseto ha presentato ricorso in Cassazione contro il provvedimento di dissequetro disposto dal Tribunale. La prossima settimana, invece, è fissata l'udienza davanti al Tribunale del Riesame per quanto riguarda il sequestro per equivalente . Codici, articoli, ricorsi e contro ricorsi. Questioni prettamente tecniche che hanno come fulcro la centrale a biogas di proprietà della Cinigiano Agri Power Plus.
«Abbiamo deciso di proporre ricorso in Cassazione — ha spiegato il procuratore capo Francesco Verusio — anche se di fatto la struttura è ancora sequestrata». Lo è perché il provvedimento di dissequestro ottenuto dalla proprietà tramite l'avvocato Alessandro Antichi riguarda il provvedimento preventivo. Ne esiste un altro «per equivalente», il cui ricorso sarà discusso la prossima settimana.
LE INDAGINI. Secondo gli inquirenti, l'azienda avrebbe commesso gravi irregolarità sia nella fase iniziale — quando sono state ottenute le autorizzazioni per conseguire l'incentivazione da parte del Gse, il gestore deputato alla erogazione della tariffa onnicomprensiva per gli impianti a energia rinnovabili — sia nella fase successiva di gestione dell'impianto stesso con prodotti che secondo i magistrati non arriverebbero dalla filiera corta come obbligatoriamente previsto nell'autorizzazione rilasciata alla AgriPower Plus. reati contestati sono truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche e il reato di scarico abusivo di acque reflue.
LA DIFESA. Le contestazioni sollevate dall'avvocato Antichi alle accuse della procura hanno trovato sostanziale accoglimento da parte dei giudici del Riesame che hanno ritenuto come la «falsità nella dichiarazione di entrata in esercizio dell'impianto, appare destituita di fondamento, perché «dagli atti amministrativi — scrivono i giudici — risulta come la società proprietaria dell'impianto lo abbia realizzato nei tempi e secondo le modalità prescritte dai presupposti provvedimenti dell'amministrazione provinciale».
<< Back
The Firm

For over thirty years Antichi Law Firm is a point of reference for anyone who wants to argue his case before Justices, reports in civil and commercial affairs, in relations with public administrations, in defense of their rights and interests.

The....

MORE
Publications

Dalla mediazione all' arbitrato amministrato
Tesi dell' Avv. Alessandro Antichi 
Salvataggio delle Banche in Europa Gestione Transfrontaliera delle crisi

MORE
Alessandro Antichi (Grosseto, May 14, 1958) obtained his Laurea Magistrale in Civil Law, with honors (110/110 cum laude), from University of Siena in March 30, 1982.He received......read more
Giovanni Niccolò Antichi (Grosseto, July 25, 1988) is a graduate in Corporate Law at Luiss Guido Carli University in Rome (110/110 Summa cum Laude and Special Acknowledgement)......read more
Michele Pelosi (Grosseto, November 27, 1972), graduated in Law at the University of Siena in December 4, 1998 with a thesis on Criminal Law. He qualified to practice law in the......read more
Federica de Silva (Venice, June 28, 1981) is a graduate in Law from the University of Padova in 2006 with a thesis in Commercial Criminal Law. She qualified to practice law in the Court......read more